Maltrattamenti a parenti e animali: in manette una 46enne di Barletta

Maltrattamenti a parenti e animali: in manette una 46enne di Barletta

La donna vive a Trani

Questa mattina, nella zona Nord di Trani, i carabinieri hanno arrestato una donna con precedenti penali di 46 anni, di origini barlettane ma residente a Trani dove stava scontando il residuo della sua pena con i servizi sociali. I carabinieri avevano denunciato a piede libero la donna per maltrattamenti su animali e in famiglia.

All’interno dell’abitazione la donna viveva con i due figli, una ragazza appena maggiorenne e un ragazzo minorenne, e cinque cani in condizioni igieniche molto precarie. L”arresto è stato disposto dal Tribunale di Sorveglianza di Bari dopo aver verificato che non era stato rispettato l’affidamento in prova ai servizi sociali a cui era stata affidata la donna. La 46enne, infatti, avrebbe dovuto espletare la fine della pena con lavori per i servizi sociali, ma risultava sempre assente.

L’operazione è stata condotta dai carabinieri, assistiti dalla polizia di Stato, dalla polizia locale, dalla Asl, dall’Amiu (presente anche Nacci) e dai servizi sociali del Comune di Trani che hanno inibito l’uso della casa. Tutto avrebbe preso il via dalle segnalazioni del vicinato per il continuo abbaiare dei cani e per i cattivi odori.