Rimpasto della Giunta Cannito: Nicola Salvemini alle Politiche Sociali

Rimpasto della Giunta Cannito: Nicola Salvemini alle Politiche Sociali

Il figlio dell’ex consigliere comunale socialista nella squadra del Sindaco

Ancora cambiamenti nella Giunta Cannito: non è ancora ufficiale, ma a quanto pare il nuovo assessore ai Servizi Sociali sarà Nicola Salvemini, consulente del lavoro specializzato in psicologia del lavoro. Nelle prossime ore dovrebbe essere confermata la delega dal Sindaco. Continuano dunque le nuove nomine, che non possono non farsi notare per una parentela particolare, visto che si tratta del figlio di Andrea Salvemini, già consigliere comunale socialista al fianco dello stesso Cannito nella passata consigliatura all’opposizione di Cascella.

Salvemini figlio si era candidato nella lista “Barletta Attiva”, di cui il padre pare fosse stato uno dei principali promotori, a sostegno del sindaco Cannito, ottenendo circa 250 preferenze, non risultando però eletto. Prenderà il posto di Anna Maria Lacerenza, titolare finora della delega alle Politiche Sociali, indicata dal consigliere Ruggiero Marzocca, con cui però si è addivenuti ad un accordo politico in una riunione di lunedì scorso. Una nomina, in verità, di cui si era spesso vociferato in passato, nota la vicinanza negli anni precedenti fra il Sindaco e il genitore. Naturale appare l’accostamento con il familismo di cui si parla in questi giorni a proposito della nomina assessorile alla Cultura di Graziana Carbone; ma in questo caso si è trattato della cognata di un consigliere comunale attualmente in carica, la quale peraltro arriva con un curriculum poco pertinente. Salvemini padre però è stato consigliere comunale in passato, non oggi. Certo, si dovranno valutare le capacità senza sconti.

Lascia un Commento