“LOOP”, presentato il progetto dell’associazione ScartOff di Barletta a Palazzo città

“LOOP”, presentato il progetto dell’associazione ScartOff di Barletta a Palazzo città

Unico vincitore in Puglia su 60 candidature provenienti dal Sud, tra i nove vincitori in Italia

L’associazione culturale ScartOff di Barletta, da sempre sensibile al tema dell’economia circolare, ha presentato a palazzo città il progetto “Loop” vincitore del bando “B Circular, fight climate change – 2 NOPLANETB”. Coinvolgere le nuove generazioni e proporre soluzioni di ecodesign in risposta al problema della produzione dei rifiuti: sono solo alcuni degli elementi alla base dell’idea pilota. ScartoOff è salita al podio collocandosi tra i nove vincitori in Italia; unica realtà pugliese su 60 candidature provenienti dal Sud.

La presentazione si è svolta alla presenza del sindaco Cosimo Cannito, dell’assessore comunale alle politiche ambientali Ruggiero Passero, del dirigente scolastico dell’istituto scolastico “N. Garrone” Antonio Diviccaro e Francesco Di Candia in qualità di partner “Fabbrica 42”. «Il nostro progetto è il risultato di una ricerca cominciata circa un anno fa, attraverso la quale abbiamo constato una grande attenzione delle aziende locali per il conferimento degli scarti per il riciclo ma non per il riuso – dichiara Michela Rociola, presidente dell’associazione ScartOff. Insieme alle aziende che vorranno entrare a far parte di questa grande rete green, i protagonisti saranno gli alunni del settore Grafica e Design dell’IISS “N. Garrone” di Barletta. I ragazzi del terzo e quarto superiore andranno a realizzare gadget e merchandising aziendale con sfridi di lavorazione, saranno loro a definire strategie di comunicazione al fine di diffondere sul territorio le buone pratiche ambientali. Nessuna risorsa è infinita e i sottoprodotti possono rappresentare una risorsa concreta, puntando così a “fare di più e meglio con meno”».

ScartOff ha deciso di appoggiare l’Amministrazione comunale di Barletta per le “Giornate Ecologiche 2019” nei giorni 10, 17 e 24 novembre. Per l’occasione, la città vedrà impegnata l’associazione culturale in numerose attività di informazione e sensibilizzazione sul tema della raccolta differenziata. Gli appuntamenti non sono finiti: il 16 novembre presso Piazza Caduti, sarà presentato il progetto: “Adotta un barattolo” in vista della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR). I cestini per la raccolta dei mozziconi di sigarette potranno essere ritirati dai commercianti interessati. Infine, il 23 novembre presso l’ecobottega ScartOff in via Rizzitelli, si svolgerà un laboratorio per la creazione dei posacenere tascabili.