“Dominion”, una proiezione contro lo sfruttamento sugli animali

“Dominion”, una proiezione contro lo sfruttamento sugli animali

Appuntamento promosso dal Comitato spontaneo e apartitico “Animali liberi”

Negli ultimi tempi il maltrattamento e lo sfruttamento degli animali è tema di un dibattito sempre più diffuso ma che spesso si preferisce ignorare per chiudere gli occhi di fronte ad una realtà che, se indagata e conosciuta da tutti, cambierebbe radicalmente il rapporto distorto tra PERSONE E ANIMALI. È ormai risaputo che gli animali sono esseri senzienti, pertanto la sofferenza a loro inflitta è pari alla sofferenza avvertita da noi esseri umani in condizioni di privazione della libertà, di torture o di qualunque altra forma di abuso.  Se ci soffermassimo sullo sguardo di un maiale portato al macello o di un agnellino strappato alla madre, noteremmo subito il terrore che traspare da quegli occhi imploranti di fronte al nostro agire impietoso.
Il Comitato spontaneo e apartitico “Animali liberi”, costituitosi recentemente per volontà di un gruppo di cittadini barlettani che hanno sentito la necessità e il dovere di agire in difesa di queste vittime sacrificali, dapprima promuovendo una serie di iniziative per opporsi all’utilizzo degli animali nei circhi e poi per cercare di fermare la mattanza degli agnellini nel periodo pasquale, intende dar vita ad un nuovo evento di sensibilizzazione, proponendo la visione del docufilm di denuncia Dominion in cui si mostra in tutta la sua durezza, il trattamento riservato agli animali all’interno degli allevamenti intensivi.
Certamente non si tratta di un film di intrattenimento ma di una descrizione reale di ciò che accade intorno a noi, nel silenzio e nell’indifferenza di chi fa degli animali un affare a scopo di lucro senza avere il minimo rispetto della loro dignità e nella totale inosservanza di ciò che venne sancito nel 1978, presso la sede dell’UNESCO con la “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Animale”. La proiezione del film DOMINION si svolgerà GIOVEDÌ 05 dicembre 2019, alle ore 19.30 presso la sede dell’ANMIG, in via Capua, 28 – Barletta, e la partecipazione è gratuita.
Per la presenza di scene drammatiche, la visione del film è vietata ai minori di anni 14. I componenti del Comitato ANIMALI LIBERI invitano la cittadinanza a voler presenziare alla suddetta proiezione che sarà fonte e spunto per un dibattito sulla QUESTIONE ETICA riferita agli animali. Si ringrazia l’ANMIG, sez. di Barletta, nella persona del Presidente, Cav. Ruggiero Graziano, per la disponibilità e la sensibilità dimostrate nel concedere l’uso gratuito della sede per la realizzazione dell’evento filmico.
Considerato il numero limitato di posti, si consiglia di prenotare telefonando al seguente numero: 368/7722790