Capitale della Cultura 2021, si smorzano i toni della polemica ma Cannito prende tempo

Confronto oggi tra i sindaci: per il Sindaco di Barletta riflessione sull’adesione al progetto di Trani capofila

Toni piĂą concilianti tra il sindaco di Trani e quello di Barletta dopo le polemiche degli scorsi giorni sulle candidature delle rispettive cittĂ  a capitale italiana della cultura per il 2021. Un derby che aveva acceso gli animi e contrapposto inaspettatamente le due comunitĂ  rendendo vano ogni tentativo di proporre un gioco di squadra tra tutti i comuni del territorio. L’incontro tra i sindaci della Bat, svoltosi questa mattina negli uffici della Provincia di Barletta, è servito a ripristinare il dialogo interrotto tra le parti. Cannito ha preso atto che quella di Trani è la candidatura non di una singola cittĂ  ma dell’intero territorio provinciale e valuterĂ  nei prossimi giorni se aderire al progetto o continuare a sostenere il percorso avviato in autonomia. Queste le parole con cui il sindaco Bottaro ha chiarito i benefici diffusi che deriverebbero dalla condivisione del progetto da parte di tutti i comuni della Bat.

Il servizio di News24.City.

Lascia un Commento