Biomonitoraggio unghie, proseguono gli incontri nelle scuole primarie di Barletta

Biomonitoraggio unghie, proseguono gli incontri nelle scuole primarie di Barletta

La prossima settimana toccherà alla scuola “Modugno”

Proseguono gli incontri informativi, nelle scuole di Barletta, propedeutici alla partenza del progetto di biomonitoraggio delle unghie dei bambini, promosso dall’Amministrazione comunale, assessorato all’Ambiente, e realizzato in collaborazione con l’Isde, l’Associazione dei Medici per l’Ambiente, rappresentata dal dottor Agostino Di Ciaula, la Asl Bt e le associazioni ambientaliste cittadine.

Oggi pomeriggio si è tenuto l’incontro presso il plesso “Pietro Mennea”, al quale hanno partecipato, come in tutte le altre occasioni, numerosi i genitori dei bambini che saranno i protagonisti di questa importante e inedita indagine per la città, che sarà anche oggetto di una pubblicazione scientifica.

La prossima settimana toccherà alla scuola “Modugno”, dopo di che i genitori dei bambini che faranno parte del “campione”, dovranno essere almeno 350, per la fine del mese potranno tagliare, a casa, le unghie ai propri figli, in modo da procedere con il taglio utile al biomonitoraggio, a scuola, esattamente un mese dopo, a fine febbraio.

I diretti interessati, che intanto avranno dato adesione al progetto, saranno avvisati in tempo utile attraverso la comunicazione ufficiale delle scuole.

Lascia un Commento