“Tutto quanto previsto nelle precedenti ordinanze sindacali, con scadenza alla giornata di oggi (mercoledì 25 marzo, ndr) e comunque fino a diversa comunicazione, in merito alle attività di tabaccherie, panifici e in materia di mercati, resta confermato”. Replica così il Comune di Barletta attraverso un comunicato stampa all’incontro avuto martedì 24 marzo, in cui i sindaci della Bat, di concerto con il Prefetto Maurizio Valiante, hanno deciso di uniformare le disposizioni in vigore sul territorio provinciale in tema di apertura degli esercizi commerciali sia per quelle relative al settore alimentare, sia per quelle relative a beni di prima necessità indicati nell’allegato n. 1 del Dpcm dell’11 marzo 2020.