Con la Deliberazione 76/2020/R/COM pubblicata da ARERA lo scorso 18 marzo sono stati disposti i differimenti di alcuni termini correlati alla gestione dei bonus sociali nazionali (luce, gas, idrico) e la temporanea sospensione dei relativi flussi di comunicazione alla luce delle misure straordinarie adottate per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19.

In particolare, è riportato online sul sito del Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Elettriche (SGATE) che “per il periodo che va dal 1 marzo al 30 aprile, alla luce delle misure restrittive del Governo per il contenimento della pandemia, il provvedimento dispone che a coloro che dovessero rinnovare la domanda di bonus oltre la scadenza originaria prevista dalla regolazione, ma comunque entro i 60 giorni successivi al termine del suddetto periodo di sospensione, sia garantita la continuità dei bonus medesimi, con validità retroattiva a partire dalla data di scadenza originaria e per un periodo di 12 mesi. Pertanto tutti i cittadini beneficiari di bonus in scadenza al 30 aprile 2020 (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 31 marzo) o al 31 maggio (che avrebbero dovuto chiedere il rinnovo entro il 30 aprile), potranno richiedere il rinnovo entro il 30 giugno per vedere garantito l’ulteriore periodo di 12 mesi in continuità con il precedente. Tutto ciò, naturalmente, fatti salvi eventuali ulteriori provvedimenti di prolungamento delle restrizioni conseguenti all’emergenza Covid-19”.

In aggiunta, il provvedimento dispone la sospensione dei flussi di comunicazione correlati alla gestione dei bonus. Si invitano gli interessati a consultare, per i dettagli, la deliberazione pubblicata sul sito web dell’Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente (ARERA), sul portale SGATE alla sezione Normativa e sulla rete civica del Comune www.comune.barletta.bt.it .