«Cari cittadini, 

soprattutto a  causa del Coronavirus, il numero delle donazioni di sangue  si è notevolmente ridotto e le scorte del nostro ospedale si stanno esaurendo.  

Di sangue il nostro ospedale ha estremo bisogno, non soltanto per i pazienti cronici o che fanno chemioterapia, che hanno bisogno di trasfusioni continue per sopravvivere ma anche per garantire  le emergenze ospedaliere di natura chirurgica o traumatica.    

Donare il sangue è un piccolo gesto che può diventare grande per qualcun altro.

Un gesto  che può essere fondamentale per salvare la vita di una persona che può essere un figlio, un amico oppure semplicemente una persona che ha bisogno.

Donare il sangue, inoltre, è sicuro. Il centro emotrafusionale di Barletta  ha messo in atto misure di sicurezza per donatori e operatori.

Per evitare accessi diretti potete programmare la vostra donazione, telefonando al numero 0883 577293. Vi sarà assegnata una data e un’ora e sarà possibile donare tutti i giorni, compreso la domenica, dalla ore 8.00 alle ore 11.30.

Donatore può essere chiunque, uomo o donna, di età compresa tra i 18 e i 65 anni, in condizioni di buona salute e con un peso superiore ai 50 chilogrammi.

Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto alla giornata di riposo.

Io vi prego di donare perché quella sacca di sangue può servire a salvare una vita.

Grazie per quello che farete»

Il Sindaco di Barletta

Cosimo Cannito