Definito da molti come il più grande atleta italiano di tutti i tempi, Pietro Mennea è stato l’unico velocista in grado di detenere un record del mondo, nei 200 metri, per oltre 6.000 giorni. Tutti conoscono i suoi successi sportivi. Ma com’era l’uomo Pietro Mennea? Tommy Dibari, scrittore e autore televisivo ha tracciato un ritratto della “Freccia del Sud” attraverso il suo docu-romanzo, intitolato “Pietro Mennea, l’uomo che ha battuto il tempo” ed edito da Cairo Editore. Dibari lo presenterà a Barletta nell’arco della rassegna Storie, Libri e Cucina in Piazza Marina venerdì 11 settembre alle 21, vigilia speciale del 41esimo anniversario del record stabilito alle Universiadi di Città del Messico il 12 settembre 1979 quando Mennea tagliò il traguardo dei 200 metri incantando il mondo con il tempo stratosferico di 19’’72. Sempre votato al sacrificio, in lotta contro il doping, «Mennea dovrebbe essere insegnato ai giovani, perché rappresenta un esempio sano ed oggi purtroppo non ce ne sono tanti per i nostri ragazzi – spiega l’autore – l’idea di presentarlo a Barletta mi emoziona, sono davvero felice». Sul palco ci saranno anche i due atleti di fama internazionale Eusebio Haliti e Veronica Inglese dell’Asdiocorro, che presenteranno le iniziative in calendario il 12 settembre in città per il Mennea Day. A moderare l’incontro il giornalista Luca Guerra. Ingresso libero e gratuito, nel rispetto delle normative di sicurezza anti-Covid. Sarà obbligatorio indossare la mascherina per accedere al proprio posto e partecipare all’evento.

Tommy Dibari vi invita in Piazza Marina

Pronti per domani sera? Ecco lo speciale invito di Tommy Dibari! 📚

Pubblicato da Storie, libri e cucina in piazza Marina su Giovedì 10 settembre 2020