Un furto notturno funesta le ore che precedono il Mennea Day 2020, evento organizzato a Barletta dall’Asdiocorro con il sostegno di Avis e Comune per rievocare il 41esimo anniversario del record stabilito in 19″72 da Pietro Mennea sui 200 metri piani a Città del Messico il 12 settembre 1979.  Nella notte tra venerdì e sabato ignoti hanno rubato all’esterno di un hotel di Bisceglie il furgone contenente pista e blocchi che sarebbero stati montati in Corso Vittorio Emanuele, con inizio delle manifestazioni alle 16. “Un anno di lavoro per far sognare i più piccoli in un giorno speciale si è spento, siamo delusi e amareggiati – spiega l’Asdiocorro in una nota – ma siamo Atleti abituati a combattere, oggi il MenneaDay si farà lo stesso, non con una pista sotto i piedi ma con più forza di prima come ci insegna la nostra Leggenda Pietro Mennea”. Si correrà, sull’asfalto e con blocchi disegnati con il gesso. “Alle 16 vi aspettiamo” è il messaggio degli organizzatori. Un messaggio forte, che sa di calcio in faccia ai delinquenti, un calcio in faccia alla povertà d’animo di chi nella vita non sa far meglio che provare a rubare i sogni altrui. A indagare sull’accaduto sono i carabinieri di Bisceglie.