“Varietà nell’arte”, questo il titolo dell’esposizione personale che la pittrice barlettana, Marina Chiarazzo, ha voluto organizzare nella città di Barletta. Per la precisione, un po’ distante dal centro cittadino, presso il circolo Le Ture, nei pressi di Montaltino.

L’idea è quella di apprezzare le opere dell’artista in un luogo in assoluto svago e relax. E allora al colore che dà emozioni, giocando con e nelle immagini, in una ricercata armonia dei sentimenti. Il visitatore è spinto a giocare con le forme audaci, che richiamano ricordi ed emozioni passate. La varietà e anche nell’uso delle tecniche pittoriche, infatti esposte sono opere ad acquerello, a tempera, e anche a olio.

La disegnatrice, che iniziò sotto la sicura guida di Maria Picardi Coliac, che l’ha istruita all’uso dei pastelli a cera e iniziandola all’uso della tempera, già in tenera età, sarà in mostra fino al 18 settembre, durante le ore serali.

La Chiarazzo ha già esposto, partecipando a diverse esposizioni collettive, organizzate nella città di Barletta e in altre città vicine. Nel 2019 le sue prime mostre personali in Toscana, vicino Pistoia. La sua passione per l’arte stilizzata, ma non solo, si presenta in questa sua personale.