Si informa la cittadinanza che, in prospettiva della riattivazione del servizio di refezione scolastica, prevista per il 15 ottobre prossimo, sono aperte le iscrizioni e sono previste tariffe differenti e maggiori rispetto allo scorso anno.

Tale circostanza, però, non deve destare apprensione nelle famiglie, dal momento che l’Amministrazione comunale ha elaborato un Piano di Sostegno alle famiglie per far fronte alle spese eccedenti rispetto alle vecchie tariffe.

Quelle attualmente in vigore, infatti, erano state approvate dal Consiglio comunale nel 2019, prima del Coronavirus e dei danni sanitari ed economici causati dalla pandemia.

Si invitano, dunque, le famiglie a provvedere alle iscrizioni dei propri bambini e, di contro, si ribadisce che l’Amministrazione comunale, si farà garante di sostenerne le spese in eccedenza non essendo possibile rivedere le tariffe.