Una nuova pittura murale è apparsa negli ultimi giorni nel centro storico di Barletta a opera dello street artist Rizek, più precisamente in via Fieramosca. La scelta della via non è casuale, poiché l’opera ritrae Ginevra alla finestra in attesa del suo amato Ettore Fieramosca, trasposizione artistica del personaggio femminile del romanzo “Ettore Fieramosca ossia la Disfida di Barletta”, scritto da Massimo D’Azeglio nel 1833.


La pittura si intitola “Ginevra- Fin Amor” ed è un omaggio all’amor cortese, come scrive Rizek nel suo post: «Derivato dalla poesia medievale, nel fin amor o amor cortese cambia la concezione della donna: da puro oggetto di desiderio sessuale a soggetto superiore da onorare, quasi divino e irraggiungibile, cui ambire in senso fisico e spirituale. La donna diventa un culto: l’uomo si sottomette completamente al volere di essa, non pretendendo nessuna ricompensa, nessun ritorno; anzi un rifiuto aumenta la nobiltà dell’amore. L’immagine dell’amore si evolve diventando strumento di elevazione dello spirito umano, dando vita così a correnti artistiche destinate a cambiare non solo il mondo dell’arte, ma soprattutto il rapporto tra uomo e donna».
Questa volta Rizek ci porta con sé nel processo creativo, attraverso un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. Mantenendo il cappuccio e il volto coperto che lo contraddistinguono, l’artista ci mostra il momento in cui, armato di scala, bomboletta spray e stencil realizza una figura in bianco e nero. Un lavoro apparentemente semplice e rapido, ma che nasconde un meticoloso lavoro e una grande abilità nella preparazione dello stencil. Ciò che rimane impresso sul muro è una figura con uno sguardo magnetico, dalla bellezza trascendentale e al tempo stesso sensuale, in linea con lo stile inconfondibile dell’artista barlettano.

"Ginevra" – Fin'amor "E’ meglio scambiar passion per doloreche viver senza amore"L'attesa del suo amato alla finestra…Una rappresentazione del folle amore tra Ginevra e Fieramosca, dal celebre romanzo "Ettore Fieramosca ossia la Disfida di Barletta" di Massimo D'Azeglio 1833.Derivato dalla poesia medievale, nel fin amor o amor cortese cambia la concezione della donna : da puro oggetto di desiderio sessuale a soggetto superiore da onorare, quasi divino e irraggiungibile, cui ambire in senso fisico e spirituale. La donna diventa un culto : l'uomo si sottomette completamente al volere di essa, non pretendendo nessuna ricompensa, nessun ritorno; anzi un rifiuto aumenta la nobiltà dell'amore.L'immagine dell'amore si evolve diventando strumento di elevazione dello spirito umano, dando vita così a correnti artistiche destinate a cambiare nn solo il mondo dell'arte, ma soprattutto il rapporto tra uomo e donna…#rizek #ginevra #ettorefieramosca #lovers #finamor #amorcortese #history #culture #poetry #medieval #disfidadibarletta #art #stencil #streetart

Pubblicato da Rizek su Martedì 13 ottobre 2020