Cristian Luce a soli 20 anni è entrato a far parte del prestigioso Greek National Opera Ballet di Atene. Danzerà nel magnifico Centro Culturale “Stavros Niarchos Foundation”, progettato dal nostro grande architetto Renzo Piano per accogliere l’Opera e la Biblioteca Nazionale Greca in un parco urbano di ben 170.000mq. Saranno quattro le produzioni artistiche a cui parteciperà come ballerino, nello specifico: “Human Behaviour”, “5° Greek National Opera Online Festival”, “Carrer, Despo – Skalkottas, Greek Dances” e “Don Quixote”.

Cristian giunge all’Opera Nazionale Greca subito dopo aver finalizzato i suoi studi di danza al National Ballet School of Cuba, considerata una delle migliori Accademie di danza al mondo. Nato nella città di Pietro Mennea, muove i suoi primi passi di danza nell’A.S.D. Wellness Academy di Barletta seguendo le lezioni della sua insegnante, nonché sua madre, Filomena. Simultaneamente si dedica alla pratica del karate seguendo le orme di suo fratello Fabio, campione della disciplina, e di suo padre Savino, storico Maestro barlettano.

LA STORIA– A 15 anni, pur dopo aver vinto il Campionato Italiano FIKTA di Kata nella categoria cadetti, decide di dedicarsi esclusivamente alla danza, avendo vinto diverse borse di studio in diverse parti del mondo. Si trasferisce a Barcellona per far parte del Barcelona City Ballet e seguire un corso pre-professionale presso Pro ART, seguito dai Maestri Beatriz Torres e Leorkis Cala.

A 17 anni vola nel continente americano e dopo l’audizione è l’unico italiano ammesso al National Ballet School of Cuba. Due anni dopo è l’unico europeo a diplomarsi all’Accademia di Cuba ed è considerato uno dei talenti più promettenti della scuola.

Oggi con l’inizio della sua carriera professionale nel Greek National Opera Ballet entra a far parte dei più giovani talenti italiani in giro per il mondo che fanno ben sperare per il futuro della danza made in Italy.