Si terrà lunedì 7 giugno, con inizio alle 10,30 presso la Sala Giunta di Palazzo di Città, la conferenza stampa di presentazione del 31° Concorso Musicale Internazionale per Giovani Musicisti ‘Città di Barletta’ e del 24° Concorso Pianistico Internazionale ‘Premio Mauro Paolo Monopoli’, manifestazioni che annualmente vedono la partecipazione di musicisti provenienti da oltre 50 Nazioni e che, nel tempo, hanno assunto un prestigio di eccellenza internazionale, selezionando e premiando artisti di primo livello.

Interverranno alla presentazione l’assessore alla Cultura,  Graziana Carbone, l’assessore al Turismo, Oronzo Cilli, la dirigente del Settore Cultura Santa Scommegna, rappresentanti degli sponsor istituzionali, e il maestro Francesco Monopoli, Direttore Artistico della manifestazione e dell’Associazione Cultura e Musica G. Curci.

Nella passata edizione si è avuta la partecipazione di oltre 400 musicisti provenienti, oltre che da tutte le regioni d’Italia, anche da Argentina, Azerbaijan, Albania, Andorra, Austria, Armenia, Belgio, Brasile, Bielorussia, Bulgaria, Bosnia e Erzegovina, Croazia, Cipro, Corea del Sud, Canada, Cina, Crimea, Danimarca, Estonia, Filippine, Francia, Finlandia, Giappone, Grecia, Germania, Kazakistan, Kirghizistan, Kosovo, Lithuania, Lussemburgo, Libano, Malesia, Malta, Moldavia, Montenegro, Madeira, Olanda, Portogallo, Polonia, Russia, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svezia, Scozia, Svizzera, Slovenia, Serbia, Turchia, Taiwan, Uzbekistan, Ungheria, Ucraina, USA, Venezuela e Vietnam. Concorrenti, quindi, provenienti da tutto il mondo che testimoniano l’internazionalità della manifestazione e l’importante riflesso che essa ha nella diffusione dell’immagine di Barletta e di tutto il nostro territorio.

L’altissimo livello dei partecipanti, testimoniato dai vincitori delle passate edizioni, e la notorietà artistica dei componenti delle Giurie, ne fanno un riferimento di assoluto valore nel panorama musicale italiano e internazionale.

Nel corso della conferenza saranno illustrate tutte le novità dell’Edizione 2021, con il ritorno della serata finale e delle fasi conclusive presso il Teatro G.Curci, e lanciati i Bandi internazionali che prevedono Premi per i vincitori di circa 30.000 euro.