Verismo, forte senso di autenticità, racconto di sopravvivenza quotidiana e proletaria, storia vera in una Napoli multietnica caratterizzano “Rosa pietra stella” il film di Marcello Sannino inserito nel calendario della seconda edizione de “Il Cinema tra Sabbia e Stelle”, in programma lunedì 9 agosto al Lido I Ribelli di Barletta.

La proiezione sarà preceduta alle ore 19.30 da un incontro con l’attrice protagonista Ivana Lotito. Conversazione affidata al regista Daniele Cascella.

La bella e brava Ivana Lotito, nel film di Sannino, interpreta la giovane Carmela che vive a Portici, in condizioni precarie, insieme alla figlia undicenne e alla madre, con la perenne minaccia di sfratto. Mai doma, scaltra, determinata, Carmela deve arrangiarsi per evitare che i servizi sociali le portino via la bambina. Tra lavori occasionali, come quello di hostess, e abboccamenti meno che leciti con un avvocato per procurare permessi di soggiorno agli stranieri, Carmela si fa aiutare dalla sorella Nunzia e da Tarek, un uomo algerino dal cuore gentile.

Con evidenti richiami ai gironi marginali costituiti dagli invisibili, da coloro già segnati da un infausto destino fin dalla nascita, il regista campano Marcello Sannino per il suo primo lungometraggio mette a fuoco il dramma sociale puntando sul rapporto madre-figlia duro e ruvido, che consente alle attrici Ivana Lotito e Ludovica Nasti (la Lila de L’amica geniale) di cercarsi più con gli sguardi che nel naturale linguaggio affettivo.

Ivana Lotito calza a pennello il personaggio di Carmela. Una donna fiera, in guerra con se stessa, che ha molto dell’indimenticabile Anna Magnani di “Mamma Roma”.

Pugliese, nata a Manfredonia e vissuta a Corato (rispettivamente città d’origine della mamma e del papà), la talentuosa Ivana Lotito sin da piccola frequenta corsi di recitazione e scuole di teatro. Dopo il liceo si trasferisce a Roma per studiare al Centro Sperimentale. Nel 2006 recita in “A volte verso sera”, nel 2007 è protagonista del film “Hotel Meina” di Carlo Lizzani. Nel 2008 interpreta il ruolo di Chiara Latella in “Il coraggio di Angela” su Rai Uno. Nel 2009 è la fidanzata di Checco Zalone nel film “Cado dalle nubi”. Nel 2010 grande successo nella serie “Terra ribelle”. Nel 2011 prende parte alla Web-Series “Stuck. The Chronicles of David frea” su You Tube. Nel 2012 è a fianco di Raoul Bova in “Ultimo – L’occhio del falco” su Canale 5. Nel 2016 entra stabilmente a far parte del cast di “Gomorra – La serie” interpretando il ruolo di Azzurra. Nel 2019 è sul grande schermo nel film “Il grande spirito” di Sergio Rubini. Nel 2020 è Carmela in “Rosa pietra stella” di Marcello Sannino presentato, prima dell’uscita in sala, al Festival di Rotterdam, al Giffoni e alla Mostra del Cinema di Pesaro. Il film ha ricevuto una nomination ai Nastri d’Argento 2021 come miglior soggetto.

Gli eventi del cartellone “Cinema e Libri tra Sabbia e Stelle” sono gratuiti.  La rassegna a cura di Cinema 80 – Multisala Paolillo è organizzata in collaborazione con l’Associazione Il Presidio del Libro di Barletta e con il patrocinio del Comune nell’ambito del programma dell’estate barlettana “Si va in scena”.

Si richiede prenotazione ovvero acquisto on line per le proiezioni a pagamento sul sito: www.cinemapaolillo.it  In difetto, per prescrizione Covid-19, all’ingresso sarà necessario lasciare nominativo e recapito telefonico.

Si informa il pubblico che, in ottemperanza al decreto del 22.07.2021, per accedere all’arena è necessario essere in possesso della certificazione “Green Pass” ovvero dell’esito negativo di un tampone effettuato nelle 48 ore precedenti.