Prosegue tra echi di note e sinfonie l’attività concertistica dell’associazione “Cultura e Musica Giuseppe Curci” di Barletta, questa volta con un’artista di caratura internazionale. Di scena, sabato 11 settembre, con porta alle 19.30 e inizio alle 20 presso l’Auditorium GOS della Città della Disfida, si esibirà la pianista ucraina Maria Narodytska, vincitrice del 23° Concorso Pianistico Internazionale “Premio Mauro Paolo Monopoli 2020”. La prestigiosa occasione è, con la direzione artistica dell’insigne pianista barlettano Francesco Monopoli, sin dai suoi albori volta a dare luce a giovani talenti provenienti da tutto il mondo, “con la speranza che le giovani generazioni siano al servizio della musica e sappiano donare, attraverso il suono, quello che i grandi geni hanno creato per arricchire la vita spirituale degli esseri umani”, come affermato dal Maestro Carlo Maria Giulini, Presidente Onorario del concorso.  Previsti per i talenti vincitori 20 mila euro di premio e otto concerti offerti dall’istituto mutualistico NUOVOIMAIE, dagli sponsor Buzzi Unicem – Stabilimento di Barletta, Fondazione Megamark-Onlus, dal Dott. Ing. Luca Dimiccoli, in collaborazione con il Comune di Barletta, la Regione Puglia e il Ministero della Cultura. La portentosa Maria Narodytska, nel proseguire con successo il tour musicale tutto italiano (Lamezia Terme, San Mango D’Aquino, Triggiano, Trinitapoli, Margherita di Savoia, San Ferdinando, Barletta e San Severo), arriverà anche a Barletta con il potere ammaliatore della sua arte. Il concerto “Omaggio a Schubert” vedrà la pianista esibirsi in alcuni dei brani più celebri del compositore tedesco, dall’ Improvviso in fa minore, uno dei quattro Impromptus op. 90 composti dal musicista e dalla “frastagliata” trama armonica, ai Valses Nobles et Sentimentales, raccolta di valzer per pianoforte, scritti tra il 1823 e il 1827. Un’esecuzione intrisa di perizia tecnica e pathos, un connubio arduo ma degno di un talento incomputabile.

Maria Narodytska è nata a Kiev in Ucraina. Si è laureata in Pianoforte presso la “Tchaikovsky National Music Academy” in Ucraina sotto la guida della professoressa Natalia Tolpygo. È laureata anche in   Composizione, sotto la guida di Iryna Aleksiychuk. Dal 2015 si sta perfezionando con il M° Ralf Nattkemper presso la “High School of Music and Theater” di Amburgo, mentre attualmente studia a Graz con Milana Chernyavska. Durante la sua carriera concertistica è stata vincitrice di numerosi premi internazionali: 1° premio al “Sound Espressivo” International Music Competition (online, 2020); 1° premio al “Danubia Talents” IMC (online, 2020); 1° premio al “Triomph de l’Art” IPC (online, 2020); 1° premio al “Città di Barletta” Music Competition (Barletta, Italy, 2020); 1° premio all’ “Adilia Alieva” IPC (Annemasse, France, 2020); 1° premio al “Tkaczewski” IPC (Busko-Zdroj, Poland, 2020)… per volerne citare solo alcuni.

Nel   2019   ha   eseguito   dei   brani   di   Brahms   inseriti   in   un   album   pubblicato dall’etichetta OnClassical, distribuita a livello mondiale dalla Naxos America. Il suo secondo album, pubblicato per Nationalux in qualità di vincitrice del Premio del Pubblico al “Richter International Piano Competition”, è stato pubblicato il 18 settembre 2020. Il suo terzo album, dedicato a Schubert, è uscito il 5 marzo 2021. La Narodytska si è esibita in alcune tra le sale da concerto più importanti al mondo, quali la “Laeiszhalle” ad Amburgo, la “Sala Maffeiana” a Verona, la “Ruth Taylor Recital Hall” a San Antonio, oltre che in molti altri teatri e sale da concerto in tutto il mondo.

Per partecipare all’evento sabato 11 settembre presso il GOS di Barletta: biglietto posto unico 5€; info e prenotazioni al 3803454431.

Si accede con Green Pass.