Torna (e finalmente in presenza) presso il Teatro Curci di Barletta il Concorso Internazionale di Esecuzione pianistica “Premio Mauro Paolo Monopoli”, giunto alla sua 24ma edizione e punto nevralgico per i talenti provenienti da tutto il mondo, organizzato e curato dall’Associazione “Cultura e Musica G. Curci”. Si erano tenute dal 20 al 23 agosto e rigorosamente online, a causa dell’emergenza sanitaria, le selezioni degli artisti, una scrematura difficile (dato il genio dei musicisti coinvolti) che ha sancito fra i 30 partecipanti (Aredo Diana Donetsk Ucraina; Avezau Tsimafei Minsk Bielorussia; Borbat Kristina Shostka Ucraina/Slovacchia; Bormotova Lizaveta Grodno Bielorussia;  Boso Galli Milagros Salta Argentina; Chang Li Shaanxi Cina; Ciprietti Alessio Pontedera Italia; Evangelista Pasquale Atina Italia; Evgrafov Evgeny Mosca Russia; Ichimura Hikari Saitama Giappone; Ivanou Andrei Vitebsk Bielorussia; Kim Julian Jaeyoung Seoul Corea del Sud; Kwon Kisuk Seoul Corea del Sud; Lomaglio Luca Francesco Putignano Italia; Masera Samuele Besenello Italia; Navarro Silberstein Josè Andres La Paz Bolivia; Nosek Martin Ceskè Budejovice Repubblica Ceca; Özkan Berkay Ankara Turchia; Pak Andrei Tashkent Uzbekistan; Park Sieun Busan Corea del Sud; Park Sunhyun Busan Corea del Sud; Sacher Luca Trieste Italia; Scalise Stefano Prato Italia; Shekikyan Aram Yerevan Armenia; Shin Seryun Seoul Corea del Sud; Sikala Mikołaj Gdansk Polonia; Simonetti Gabriele Roma Italia; Topete Ursula Città del Messico Messico; Watanabe Ai Otsu – Shiga Giappone; Yamashita Sayaka Osaka Giappone) 18 ammessi alla Semifinale.

Le audizioni, nelle date dal 30 settembre al 2 ottobre, si svolgeranno a porte chiuse ma saranno mandate in onda, con la possibilità di poter assistere virtualmente alle performance musicali, in grado di appassionare ed entusiasmare gli ascoltatori anche attraverso lo schermo. A giudicarli, una prestigiosa Giuria internazionale composta da Jacqueline Tang (Cina), Susan Lin (Taiwan), Vlada Vassilieva (Russia-Messico), e dai Maestri italiani Francesco Monopoli (direttore artistico e presidente), Antonio Di Cristofano, Giuseppe Monopoli e Luca Dimiccoli. Soltanto in 6 arriveranno a gareggiare per la finalissima e in 3 saranno decretati vincitori, regalando al pubblico un’esibizione conclusiva nella cornice del Teatro Curci il 3 ottobre insieme all’Orchestra Sinfonica Soundiff –Diffrazioni Sonore, diretta da Grazia Bonasia.

Il concorso “Premio Mauro Paolo Monopoli” rappresenta una preziosa opportunità per i più giovani ed è da sempre volto al servizio del talento, con l’intento di supportare il carattere eterogeneo e universale dell’arte. Non a caso, infatti, previsti per i vincitori, 20mila euro di premi e un tour di otto concerti offerti dall’istituto mutualistico NUOVOIMAIE, dagli sponsor Buzzi Unicem – Stabilimento di Barletta, Fondazione Megamark-Onlus, dal Dott. Ing. Luca Dimiccoli, in collaborazione con il Comune di Barletta, la Regione Puglia e il Ministero della Cultura. Un restart atteso e irrinunciabile, una ripartenza il cui fil rouge sono cultura e musica, in un coacervo di sinfonie capaci di portare veramente tutto il “mondo” in una stanza e realizzare quello che il grande Maestro Carlo Maria Giulini, già Presidente Onorario della manifestazione, si augurava: “Con la speranza che le giovani generazioni siano al servizio della Musica e sappiano donare, attraverso il Suono, quello che i grandi geni hanno creato per arricchire la vita spirituale degli esseri umani”.