Nei giorni scorsi, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, i poliziotti del Commissariato di Barletta, a seguito di una situazione di maltrattamenti in famiglia, hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di un giovane di Barletta.

Le attività investigative hanno portato alla luce una serie di atti lesivi dell’integrità fisica e morale subiti da una donna, sottoposta ad un regime di vita vessatorio e violento.

Sulla scorta degli elementi raccolti, il G.I.P. presso il Tribunale di Trani ha emesso, nei confronti di un uomo di Barletta, un’ordinanza di applicazione della misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, che personale del Commissariato, ha eseguito nei giorni scorsi