Il sindaco Cosimo Cannito ha voluto incontrare la dott.ssa Agata Giustina Fontò titolare della omonima farmacia che ha subito tre rapine in poco meno di tre mesi.

“Ho ritenuto mio preciso dovere incontrare la dott.ssa Fontò per esprimere la piena solidarietà e vicinanza mia e dell’Amministrazione. Comprendo l’attuale stato d’animo di chi, mentre svolge un servizio pubblico, è ripetutamente vittima di un atto violento che può porre in pericolo la propria esistenza e, pur capendo il suo momento di frustrazione, ho esortato la dott.ssa Fontò ad aver comunque e sempre fiducia nelle istituzioni preposte alla sicurezza dei cittadini i cui operatori sono impegnati ad assicurare alla giustizia chi ha commesso tali ripetuti reati.

Alle Istituzioni responsabili delle Forze dell’Ordine va il mio invito a continuare nella loro incessante attività di repressione del crimine garantendo una presenza attiva e forte su tutto il territorio cittadino”.