Un bilancio agrodolce per la stagione sportiva 2023/2024 dello sport barlettano a squadre. Un’annata sicuramente segnata dalla retrocessione del Barletta 1922, ma in cui non sono mancati comunque momenti di rilievo.

Su tutti, quello dell’Audace Barletta che, dopo una lunga cavalcata, è riuscito a imporsi in Coppa Puglia nel doppio confronto con lo Squinzano(0-2 in Salento per i biancorossi, 0-1 a Barletta per i bianconeri ndr). Un traguardo a cui non ha fatto seguito il successo negli spareggi playoff, vinti a sorpresa dalla Virtus Bisceglie, ma che potrebbe comunque regalare il ripescaggio in Promozione allo storico sodalizio barlettano. Sempre per quanto riguarda la Prima Categoria, positiva anche l’annata dell’Etra Vancouver Barletta, che ha raggiunto meritatamente la salvezza. Ha sfiorato invece l’accesso in Seconda Categoria il Carpediem, che si è arreso solo in finale playoff dopo una stagione di grandi soddisfazioni.

Bene anche la pallacanestro. Il Barletta Basket, alla prima partecipazione nel nuovo torneo di Serie C Nazionale, è riuscito a garantirsi la permanenza nella categoria raggiungendo senza patemi l’obiettivo. Un onorevole settimo posto per la compagine di coach Scoccimarro, nell’annata del ritorno al ”PalaDisfida” dopo undici anni di assenza. Positivo, pur senza accesso ai playoff, il cammino della Nuova Cestistica Barletta in Divisione Regionale 1: il sodalizio barlettano conferma la categoria a cui parteciperà anche nella prossima stagione. In Divisione Regionale 2 ci sarà ancora la New Basket Barletta, in virtù degli spareggi playout vinti dai ragazzi di Roberto Binetti.

Capitolo pallavolo. Alla retrocessione della Nelly Volley in Serie D dopo un campionato giocato con atlete interamente del proprio vivaio, ha fatto seguito la promozione in Serie C del Volley Barletta. Il sodalizio biancorosso, ripartito con un nuovo assetto nell’organigramma, ha staccato il pass per la quinta serie pallavolistica dopo il successo in gara 3 su una mai doma e ostica Acquarica del Capo. Calcio a 5 invece che sorride, ma con un pizzico di rammarico: in Serie C1 salva la Grimal Barletta, bene la Futsal Barletta che si è dovuta arrendere tuttavia in finale playoff al Futsal Carovigno. Discorso Serie B rimandato per i biancorossi di Leo Ferrazzano?

A cura di Giacomo Colaprice