Dopo un anno di stop forzato torna a Barletta l’attesa rassegna letteraria «Storie, libri e cucina in piazza Marina». Come già successo nelle precedenti quattro edizioni, anche nel 2024 l’appuntamento estivo, con lo sfondo di piazza Marina, a pochi passi dal lungomare Pietro Paolo Mennea e con il Castello Svevo come supervisore, si farà megafono di racconti, notizie inedite e si improvvisa scenario a cielo aperto anche di una pièce teatrale. La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale Piazza Marina e quest’anno presenta agli abitanti della Città della Disfida un cartellone con sei appuntamenti. Lo start è previsto per martedì 25 giugno e gli incontri si alterneranno fino alla serata di venerdì 12 luglio, alla vigilia della Festa patronale. Un calendario figlio della voglia di consentire anche ai turisti di poter godere appieno della rassegna e di poter portare in valigia alcune delle storie che si avvicenderanno in questa panoramica letteraria. Tutte le serata potranno ospitare fino a 200 persone (posti a sedere) nella speciale area allestita a poche decine di metri dal Castello svevo.

«Come amiamo ripetere, può nascere un fiore nel nostro giardino. Lo cantava Rino Gaetano e siamo fieri di far nostro quel monito – dichiara Giuseppe Guerra dell’associazione Piazza Marina – abbiamo avviato questa rassegna nel 2019 con questo spirito e a cinque anni di distanza da quell’inizio restiamo fermamente convinti del valore aggregante che la cultura può avere. Abbiamo messo su un calendario variegato, che cercherà di toccare vari temi, dall’imprenditoria alla giustizia, toccando anche il teatro, la storia, il valore del territorio e la cucina dei nostri tempi, senza rinunciare a quelli che sono i tratti fondanti dello spirito della nostra associazione: coinvolgimento, spirito di aggregazione e voglia di condivisione. Ricordiamo che per ogni evento l’ingresso sarà libero ma la curiosità sarà obbligatoria. Siamo fieri del fatto che ormai Storie, Libri e Cucina stia diventando un appuntamento presente nelle agende dei cittadini barlettani e non». L’associazione ringrazia il Comune di Barletta per aver patrocinato l’iniziativa e i sostenitori che l’hanno resa realtà: il main sponsor Banca Patrimoni Sella & Co.; Perina; Pasta Maffei; Arpex; Agritalia; Cofra; Ciemme; New and Best; Teknotrade; Cassandro; Agricola Piano; Intimissimi Barletta; Calzedonia Barletta.

Storie, Libri e Cucina, una foto dell’edizione 2022

L’edizione 2024 di Storie, Libri e Cucina avrà il via il 25 giugno alle 20.45 con la presentazione del libro La Sirena di Posillipo (ed. Rizzoli), scritto da Paolo Jorio e in uscita proprio quel giorno in tutte le librerie. Una prima volta assoluta per un volume ambientato nella Napoli seicentesca, culla di nuove arti e metropoli labirintica. Il tutto sullo sfondo del golfo di Posillipo. Un romanzo storico appassionante, che racconta per la prima volta la vita di Adriana Basile, straordinaria cantante lirica che ha ammaliato con la sua voce nobili, prelati e artisti nello splendore della Napoli secentesca. A dialogare con l’autore, già giornalista e conduttore radiofonico, fondatore del Museo del Tesoro e direttore del Museo Filangieri di Napoli, ci sarà l’editor Marco Garavaglia, già consulente editoriale di Rcs Libri, Corriere della Sera, Mondadori, Rizzoli, Cairo.

Ecco le prossime presentazioni in calendario, tutte con appuntamento alle 20.45:
Martedì 25 giugno – “La sirena di Posillipo” di Paolo Jorio;
Venerdì 28 giugno – “In questa notte afgana” di Pamela Ferlin;
Domenica 30 giugno – “La stagione bella” di Francesco Carofiglio (in corso Vittorio Emanuele, nei pressi della libreria Mondadori);
Giovedì 4 luglio – “Cucina vegetale da paura” di Fabiola Di Sotto;
Lunedì 8 luglio – “Il canto della fortuna” di Chiara Bianchi;
Venerdì 12 luglio – Spettacolo teatrale “Trovati una sega”, di e con Antonello Taurino (Porta Marina);