Il barlettano Francesco che ha commosso C’è Posta per te

Il barlettano Francesco che ha commosso C’è Posta per te

Gerry Scotti compare a sorpresa con un piccolo regalo per la famiglia

È andata in onda la scorsa sera su Canale 5 a C’è Posta per te, la storia di un barlettano coraggioso, un padre meraviglioso, reso protagonista di una bellissima sorpresa a lui dedicata dal figlio Michele. Francesco è infatti originario di Barletta ma vive a Milano, chiamato a rispondere all’invito di “C’è Posta per te”, programma condotto da Maria De Filippi, si ritrova in trasmissione ad assistere allo spettacolo ideato per lui dal figlio Michele.

Affetto da artrite reumatoide degenerativa, papà Francesco non perde occasione, ogni singolo giorno, per dimostrare alla sua famiglia il valore di essere padre. Ogni giorno Francesco lo affronta con il sorriso sulle labbra –come racconta il figlio Michele che ha organizzato per lui la sorpresa in TV- donando alla sua famiglia amore e affetto, presenza costante e armonia. Nonostante la sua malattia Francesco dimostra ogni giorno di essere un guerriero, un vero “supereroe”, elogiato nel corso della trasmissione anche dalla moglie e dalla figlia Jessica.

Ma come tutte le storie di coraggio, anche questa meritava un finale a sorpresa, così arriva negli studi di Canale 5 Gerry Scotti, che entrando in trasmissione già commosso, racconta la storia del suo personale rapporto con il padre, un lavoratore instancabile che dedicava tutto il suo tempo a costruire il futuro per la sua famiglia, sacrificando se stesso. Così il celebre presentatore decide di donare a Francesco e alla sua famiglia una scatola del gioco “Chi vuol essere milionario” con all’interno una piccola sorpresa per favorire un momento di felicità in famiglia. Perché le famiglie più fortunate sono proprio quelle che sanno amarsi e viversi.