Pusher barlettano in trasferta: arrestato a Terlizzi

Pusher barlettano in trasferta: arrestato a Terlizzi

Un 47enne fermato dai carabinieri

I militari della locale Tenenza dei Carabinieri, l’altra sera, al termine di una mirata attività di polizia giudiziaria, finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, per la quale periodicamente vengono predisposti specifici servizi, hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, un quarantasettenne, originario di Barletta ma residente a Terlizzi, per il reato di detenzione, finalizzata allo spaccio, di sostanze stupefacenti. Nello specifico, i Carabinieri, notando dei movimenti sospetti attorno all’abitazione dell’uomo, sita nei pressi dell’ospedale cittadino, hanno proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare, rinvenendo circa 90 grammi di hashish suddiviso in 66 dosi, accuratamente confezionate e pronte per essere “smerciate” nel mercato locale della droga. Oltre allo stupefacente, è stato rinvenuto del materiale utile al confezionamento, nonché la somma di 330 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio, ritenuto provento di spaccio.  L’uomo è stato così arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sottoposto agli arresti domiciliari. 

 

Lascia un Commento