In seguito a quanto dichiarato dal senatore Dario Damiani sulla situazione e le prospettive dello stadio comunale “Puttilli”, il sindaco di Barletta Cosimo Cannito ha inviato oggi al parlamentare la seguente lettera:  “In riferimento alla variante sui lavori di adeguamento funzionale dello stadio comunale Cosimo Puttilli, desidero precisare per la verità dei fatti che la “variante” è stata proposta al CONI dal direttore dei lavori, ing. Ignazio Sanseverino, in data 16 giugno 2021 e che la stessa è stata approvata in data 23 giugno e non l’1 luglio. Come potrai dedurre, la variante è stata approvata in tempi molto celeri grazie, soprattutto, al rapporto di reciproca stima instaurato con i rappresentanti del CONI.

Ti comunico, inoltre, che la Giunta comunale è in procinto di approvare la variante che, trasmessa al CONI, consentirà di inviare l’atto di sottomissione all’impresa che potrà riprendere i lavori. Nel ringraziarti per il Tuo impegno, Ti prego di astenerti dal promettere e chiedere accessi all’interno dello stadio per un utilizzo parziale dello stesso perché questo potrà essere autorizzato solo dall’Organo di Sicurezza pubblica, anche perché si potrebbe compromettere la celere e positiva definizione dell’intera procedura amministrativa”.

STADIO PUTTILLI, LO STATO DEI LAVORI