Ospedale “Dimiccoli”, si parla di sanità e sicurezza

Ospedale “Dimiccoli”, si parla di sanità e sicurezza

Domani mattina un convegno, presente il dg Asl Bat Delle Donne

Lunedì 15 gennaio alle 9 presso il polo universitario dell’ospedale Dimiccoli di Barletta si terrà l’evento “La Sanità in Sicurezza: aggiornamenti su sicurezza integrata nella sanità pubblica”, di cui è responsabile scientifico il dottor Donato Sivo.  Ad aprire i lavori sarà Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, accompagnato da Alessandro Delle Donne, neo designato dalla Giunta regionale Direttore Generale della Asl Bt e da Ottavio Narracci che invece ricoprirà il ruolo di Direttore Generale della Asl Lecce.

Sicurezza, qualità e governo globale dei rischi per lavoratori, pazienti/utenti e visitatori sono tra loro inscindibili e non approcciabili separatamente. In ambito sanitario, infatti, gli ambienti e le prassi non sicure per i lavoratori producono SEMPRE effetti  negativi sulla qualità e sulla sicurezza delle prestazioni effettuate. Un ambiente sicuro, e “percepito” come tale da lavoratori, pazienti e visitatori riduce, invece, l’assenteismo ed il contenzioso.

L’art. 30 comma 5 del D. lgs 81/08 “consiglia” l’adozione di tale approccio organizzativo nelle aziende; per le ASL tale approccio è praticamente obbligato se si vuole associare “efficacia” a procedure “efficienti” che non rimangano solo “carta” ma “prassi” come nelle moderne e consolidate buone pratiche. La gestione del rischio in Sanità appare come un “processo globale” e la sicurezza, che ne rappresenta l’immagine più complessa e universale, si configura come un processo prevalentemente organizzativo e culturale all’interno delle organizzazioni. Tutto questo accentua l’importanza dell’adozione di modelli di gestione per la diffusione della cultura della sicurezza.  L’ASL BT da quasi 5 anni adotta un modello di Gestione Interata della Sicurezza (SGSL) che ha prodotto risultati che saranno condivisi con la Comunità Scientifica, le Direzioni Strategiche e con gli operatori del settore.