“Addolorata e Lucia: una storia di coraggio” vince nel Festival Memoria in Corto

“Addolorata e Lucia: una storia di coraggio” vince nel Festival Memoria in Corto

Lavoro del regista barlettano Daniele Cascella

«Il cortometraggio “Addolorata e Lucia: una storia di coraggio” frutto di un laboratorio cinematografico da me diretto e tenutosi presso l’Istituto Michele Dell’Aquila di San Ferdinando di Puglia (Dirigente Ruggiero Isernia) ha vinto il Premio nelle Categorie delle Scuole superiori del Festival Memoria in Corto (seconda edizione) tenutosi a Crema il 14 maggio 2019». A scrivere è il regista barlettano Daniele Cascella. Il cortometraggio parla del gesto nobile di Addolorata Sardella e Lucia Corposanto in occasione del tragico eccidio avvenuto a Barletta la domenica del 12 settembre del 1943 quando perirono per mano nazista 12 nostri concittadini e grazie al loro coraggio si salvò il Vigile urbano Francesco Paolo Falconetti.
La motivazione è la seguente:: per l’alto valore della ricerca storiografica, che unisce il racconto del territorio e il tema della memoria della resistenza, la messa in scena genuina e coerente con la natura del progetto nata dal’impegno dei ragazzi. I giovani sono rimasti nella parte con una recitazione spoglia e aderente al momento storico.