Una notte in biblioteca: tra libri e visite guidate

Una notte in biblioteca: tra libri e visite guidate

Il successo e il racconto di una esperienza straordinaria per 25 bambini

Curiosità, entusiasmo, interesse, divertimento e poi tutti a nanna nel sacco a pelo! Sensazioni straordinarie e indimenticabili per i 25 bambini dagli otto ai dieci anni che hanno trascorso “la Notte in Biblioteca” nel Castello di Barletta in un percorso di promozione alla lettura ben articolato con spaccati teatrali e attività laboratoriali che hanno letteralmente “catturato” l’attenzione dei partecipanti alla originale e collaudata iniziativa che diviene una sorta di calamita per i piccoli in considerazione del fascino e del mistero che suscitano le mura del maniero nella mente dei giovanissimi.

Una Notte in Biblioteca” è l’evento che suggella le manifestazioni del Maggio dei libri dedicate ai piccoli lettori. Organizzata dalla Biblioteca Comunale Sabino Loffredo e dalla Amministrazione Comunale registra la tenace passione e il grande impegno profuso dal Responsabile Emanuele Romallo e dal suo intero staff con la frizzante euforia dei partecipanti accompagnati dai genitori e poi lasciati liberi di giocare, leggere, sognare, immaginare, assistere a spettacoli in un luogo molto particolare capace di scatenare emozioni e creatività.

60669496_10218805005905571_8428025573460148224_n

Una vera e propria avventura, un meraviglioso itinerario tutto da scoprire in una notte scandita dalle animazioni dell’ottimo Vito De Girolamo autore dello spettacolo teatrale “Frankenstein”, dalle attività didattico-laboratoriali curate da Erica Davanzante e Donatella Pasquadibisceglie della Euro&Promos sul tema delle “Macchine Volanti di Leonardo da Vinci” e dalla precisa e puntuale collaborazione dei volontari del servizio civile ordinario nazionale (Salvatore Comitangelo, Salvatore Mennuni, Luca Daleno e Mario Spera). Altrettanto rilevante la sinergia con la Coop Alleanza 3.0.

I simpatici ragazzini in un ambiente suggestivo e ricco di libri di ogni genere e di ogni epoca storica hanno effettuato delle visite guidate alla ricerca dei tesori della meravigliosa torre libraria dove i piccoli hanno ammirato volumi antichi e moderni, collezioni e fondi di storia del territorio e imparato a consultare cataloghi cartacei e a navigare in un catalogo on line. Dopo le letture e i sani divertimenti, il meritato relax nel sacco a pelo. Nella sala circolare del Castello i giovanissimi hanno trascorso le dolci ore notturne.

Al mattino, dopo la colazione offerta dalla Biblioteca Comunale Loffredo, prelevati dai loro genitori sono tornati a casa mostrando con gioia e orgoglio l’attestato di partecipazione ad una iniziativa stupenda che suscita sempre più consensi e apprezzamenti.

Lascia un Commento