Giocattoli senza marchio “CE” sequestrati dai Carabinieri sulla litoranea di Ponente

Denunciato in stato di libertà un 52enne marocchino

I Carabinieri di Barletta, impegnati nei servizi volti a contrastare il fenomeno della vendita di prodotti contraffatti, nella giornata di ieri, lungo la Litoranea di Ponente Pietro Paolo Mennea, hanno denunciato in stato di libertà un 52enne di origine marocchina, venditore ambulante, per vendita di prodotti industriali con segni falsi e vendita di giocattoli privi del marchio “CE”.

L’uomo, sottoposto a controllo, è stato infatti trovato in possesso di 45 palloni di varie marche; 22 set di palette, secchielli, maschere e racchette; 6 camion giocattolo, 29 spade, pistole spruzza acqua e bocce, 120 giocattoli gonfiabili, aventi la dicitura “Made in China” e privi della marchiatura “CE”.

Il materiale, del valore di circa 300 euro, è stato sottoposto a sequestro.

Lascia un Commento