Collettivo Exit: «Solo ora il Comune si accorge del disastro ambientale?»

Collettivo Exit: «Solo ora il Comune si accorge del disastro ambientale?»

«Cannito faccia un giro tra i residenti e gli operatori tra via Scuro e via vecchia Madonna dello Sterpeto»

«Sono anni che l’aria è irrespirabile nella città di Barletta e solo ora il Sindaco Cannito si accorge di amministrare una comunità immersa in un disastro ambientale. Lo fa convocando una conferenza stampa in cui non dice assolutamente nulla, dimenticando che questa città ospita aziende insalubri e che da anni operano industrie che trattano e fanno profitti sui rifiuti». Lo si legge sulla pagina Facebook del Collettivo Exit di Barletta.

«Cannito che ama girare per la città dovrebbe farsi un giro tra i residenti e gli operatori che si trovano tra via Scuro e via vecchia Madonna dello Sterpeto per rendersi conto di quello che avviene ormai da anni nel silenzio delle istituzioni.  Finalmente ci sarà un consiglio comunale monotematico su questa vicenda – concludono; la buona notizia non è il fatto che ci sarà un dibattito tra consiglieri (la maggior parte non sa neanche di che cosa si sta parlando) ma il fatto che i cittadini potranno far sentire la propria voce e dire BASTA con questo eterno presente fatto di inquinamento e minacce alla propria salute. Noi ci saremo!».