Presi trasfertisti delle rapine ad Asti, anche due barlettani arrestati

Presi trasfertisti delle rapine ad Asti, anche due barlettani arrestati

Si tratta di due 19enni: quattro le persone in manette

Polizia e carabinieri hanno arrestato, in una operazione congiunta, i quattro presunti rapinatori che tre mesi fa hanno derubato, armati di pistola, la farmacia del Palucco e il Carrefour di via Baracca, ad Asti. Si tratta di un 46enne di Nichelino (Torino), di due 19enni di Barletta, trasfertisti delle rapine, e un quarto soggetto, ritenuto il basista, sottoposto al programma di protezione per i collaboratori di giustizia. A incastrare la banda, le riprese della farmacia, della videosorveglianza comunale e le coincidenti analisi tecniche effettuate dalle forze di polizia. I quattro si trovano ora nelle carceri di Asti, Trani e Biella. Sono accusati delle due rapine avvenute a una settimana di distanza l’una dall’altra, il 4 e l’11 settembre scorsi. “Si tratta di un’indagine – commenta il procuratore di Asti, Alberto Perduca – che si è svolta in tempi rapidi. Abbiamo ricostruito i fatti e raccolto indizi che hanno persuaso il gip a disporre le misure cautelari in carcere. Questi sono fatti gravi, di allarme sociale, che creano sconcerto e denotano pericolosità”.

Lascia un Commento