UTIC al ‘Dimiccoli’, Mennea rincuora Cascella: “Abbiamo chiesto più posti letto nella Bat”

UTIC al ‘Dimiccoli’, Mennea rincuora Cascella: “Abbiamo chiesto più posti letto nella Bat”

Trova sponda nel consigliere regionale del Partito democratico Ruggiero Mennea la richiesta del primo cittadino di Barletta Pasquale Cascella di evitare l’azzeramento dei posti letto del reparto di Unità Terapia Intensiva Coronarica (UTIC) nelle mura dell’ospedale “Dimiccoli“. In un comunicato stampa ufficiale, Mennea rigetta i sospetti alimentati da alcuni consiglieri comunali di centrodestra a Barletta, respingendo “ogni insinuazione di mancata consapevolezza” e notificando la richiesta dell’aumento ” dei posti letto dell’Utic nella Bat. Siamo perfettamente a conoscenza del problema dei posti letto dell’Utic nel nostro territorio, che però sconta un deficit che viene da lontano” rilancia Mennea, in linea con i timori del sindaco di Barletta di compromettere un servizio medico decisivo per garantire compiutamente le prestazioni specialistiche ed eccellenti livelli di cura.

Ospedale Dimiccoli di Barletta
Ospedale Dimiccoli di Barletta

“Noi stiamo facendo-ha spiegato Mennea-una battaglia che punta a ripristinare il giusto rapporto tra posti letto e abitanti della provincia Bat e che doti i presìdi sanitari di maggiori servizi territoriali e servizi ospedalieri di alta specializzazione. Anche per l’Utic ho fatto una esplicita richiesta al presidente della Regione, Michele Emiliano, di ri-dotare l’ospedale Dimiccoli di otto posti letto. Lo facciamo per mettere in sicurezza il territorio e non per fare populismo e demagogia”.

,